De Luca: " elezioni a settembre"

Il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca ha aggiornato i cittadini, durante la consueta diretta istituzionale, circa la situazione covid e sulle iniziative sul territorio. Il Governatore ha poi parlato della crisi di Governo e delle nuove elezioni in Italia.

SULLA CADUTA DI GOVERNO E LA CRISI

<< L’Italia ha perso dignità e credibilità sul piano internazionale. Vicende partitiche sconcertanti e Governi che non riescono a stare in piedi più di un anno o un anno e mezzo. Nessuno sarà in grado di capire come un Presidente del Consiglio venga costretto alle dimissioni perché le forze di maggioranza non danno fiducia. I 5 Stelle hanno fatto una cosa sconcertante. E’ tutto un grande circo equestre. Dopo il 25 settembre rischiamo di avere una situazione politica peggiore o identica a quella attuale a causa della legge elettorale demenziale. Se la crisi energetica non dovesse rientrare, ad ottobre o novembre dovremo chiudere le fabbriche ogni due giorni. Mario Draghi non deve essere beatificato, ma gettare l’Italia nel caos è troppo. Nessun contributo dello Stato deve essere erogato se non c’è formazione professionale o posti di lavoro disponibili. Non è possibile insegnare il parassitismo. Il 25 settembre andremo alle elezioni mi auguro con responsabilità. La data causerà un problema riguardo la ripresa del nuovo anno scolastico >>.

SANITA’

<< Vanno a lavorare 420 medici di medicina generale, sostituendo i medici che sono andati in pensione. Stiamo lavorando per incrementare le prestazioni di specialistica ambulatoriale e di analisi nelle strutture pubbliche >>.

LAVORO E AMBIENTE

<< Avremo la prossima settimana una riunione tra i vertici per pianificare gli invasi collinari per rendere la Regione autosufficiente per le forniture idriche di uso potabile e agricolo-industriale. Ho proposto alle autorità di gestione di fondi europei di diventare la prima Regione d’Italia su cui investire. Abbiamo salvato 20 milioni di euro sulla metropolitana di Avellino. Abbiamo approvato il nuovo prezzario della Regione Campania per le gare d’appalto. Dobbiamo realizzare il piano sui rifiuti in Campania che prevede un incremento della raccolta differenziata fissato al 60% >>.

CULTURA

<< E’ partito il Giffoni Film Festival. E’ in pieno sviluppo il festival di Ravello, la prossima settimana ci sarà il concerto di Riccardo Muti. Presenteremo la prossima settimana il programma di “Un’estate da Re” a Caserta >>.

COVID

<< Registriamo una stabilizzazione dei contagi. Non abbiamo difficoltà nelle terapie intensive. Possiamo sostenere le misure necessarie per far fronte a quest’ondata. Vedremo a settembre come si evolverà quest’epidemia >>.

Di Bruno Aiello

Sognatore sociale figlio della generazione Z. Studente di Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi Suor Orsola Benincasa. Provo sempre ad essere la miglior versione di sé stesso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.