Combattere la violenza con la cultura

Il punto della situazione settimanale nella diretta del Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca che ha aggiornato i cittadini sullo sviluppo della guerra in Ucraina, sui casi di vaiolo in Italia e sugli episodi di violenza giovanile sul territorio.

SUL VAIOLO DELLE SCIMMIE E SITUAZIONE SANITARIA

<< Parliamo di una malattia che presenta gli stessi sintomi della varicella, con vescicole superficiali, mal di testa e febbre. L’incubazione è di circa due settimane. Esiste già un farmaco per la cura del vaiolo delle scimmie. Ad oggi non abbiamo emergenze ed è tutto sotto controllo.

Abbiamo inaugurato il primo centro antidiabete, dei 20 o 30 centri in più previsti, per evitare la mutilazione del piede diabetico e diventare un’avanguardia per la cura della patologia >>.

INVESTIMENTO SUI TRASPORTI

<< Abbiamo 40 cantieri aperti sulle linee EAV. E’ in corso il programma investimenti in ambito del trasporto, con 1000 autobus acquistati, 125 treni nuovi, per un complessivo di 15 miliardi di euro con le ferrovie dello Stato. Vediamo 2500 nuovi assunti nel campo EAV >>.

ECONOMIA

<< Siamo penalizzati sulla divisione del fondo sanitario nazionale, che vede la Campania penalizzata per 220 milioni l’anno visto che il Ministero della Salute non ha stabilito i criteri per ripartire questi soldi. Il ministro dell’economia Franco ha sottolineato che il divario tra nord e sud è aumentato durante la pandemia, sia per occupazione che per PIL >>.

EPISODI DI VIOLENZA

<< Dobbiamo evitare di considerare questi episodi come tipici di Napoli. La delinquenza giovanile è in esplosione in tutte le aree delle grandi città. Questi problemi non si risolvono solo con la repressione, bensì con la cultura. La regione finanzia il progetto “Scuola Viva”, con 480 istituti scolastici aperti il pomeriggio per essere punti d’incontro per ragazzi e ragazze e toglierli dalle strade. Mettiamo in campo tutto quello che è possibile per un lavoro di solidarietà >>.

SITUAZIONE IN UCRAINA

<< Registriamo piccoli segnali positivi, con piccoli di canali di comunicazione tra Russia e USA. Dobbiamo tutelare le esigenze della nostra economia. Il Governo italiano e l’ENI devono garantire che il flusso di forniture non s’interrompa. Non credo che sarà l’Ucraina a decidere il punto di equilibrio della guerra >>.

IN CONCLUSIONE

<< Un ricordo affettuoso a Guido Lembo, appena scomparso.

E’ stata un successo la tappa napoletana del Giro D’Italia. Una bella pubblicità per Napoli e per tutta la regione. Faccio il mio in bocca al lupo alla Salernitana che domenica sera giocherà per la permanenza in Serie A. Saluto Lorenzo Insigne per la sua avventura in America >>.

Di Bruno Aiello

Sognatore sociale figlio della generazione Z. Studente di Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi Suor Orsola Benincasa. Provo sempre ad essere la miglior versione di sé stesso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.