De Luca: Annullare eventi pubblici

Importanti aggiornamenti sulla difficile situazione Covid nella diretta istituzionale del Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca che, a causa dell’aumento dei casi, ha deciso di annullare gli eventi pubblici come i concerti musicali del Giffoni Film Festival ed è a rischio svolgimento della festa di Sant’Anna d’Ischia. Il Governatore ha fornito chiarimenti anche sull’ordinanza numero 22 firmata ieri che ha rafforzato i controlli sui vaccini presso le stazioni ferroviarie e aeroporti.

SULLA TRAGEDIA DI CAPRI

<<Non possiamo non cominciare con un pensiero rivolto al giovane Emanuele Melillo, l’autista colto da malore che guidava il bus precipitato a Capri. Il nostro cordoglio alla famiglia. Seguiremo con attenzione la vicenda, ci sono oltre 20 feriti>>.

SITUAZIONE DIFFICILE COVID

<<Abbiamo una forte ripresa dei contagi in Italia. In Campania ci sono stati 261 positivi solo ieri. Per non cadere in un clima sbagliato di angoscia bisogna usare la ragione. Abbiamo 2 elementi positivi rispetto a due anni fa. Il primo è la campagna vaccinale che ha portato risultati significativi. Il secondo elemento è la ripresa economica incoraggiante. Dobbiamo capire come muoverci per far fronte anche alla variante Delta. Bisogna completare la campagna di vaccinazione quanto prima possibile. Ci sono diversi esponenti politici che fanno finta di difendere l’economia, il primo è Matteo Salvini. Il Governo ha deciso che non è obbligatorio l’uso della mascherina all’esterno, ovviamente tranne in Campania dove abbiamo preso precauzioni maggiori. Non sono d’accordo con questa scelta. E’ un sacrificio da fare per il bene di tutti. Se un esponente politico dice che sotto i 40 anni si può evitare la vaccinazione è assurdo. La media dei contagiati è di 28 anni. Evitiamo chi vuole fare una campagna pubblicitaria breve. La libertà non c’entra nella campagna di vaccinazione. La libertà in un Paese democratico deve essere separata dalla responsabilità per il bene di tutti. Tutelare la vita è differente dalla privazione della libertà. L’obbligatorietà dei vaccini a scuola viene presa per tutelare i bambini e i ragazzi>>.

SUL GREEN PASS

<<Dobbiamo tutelare chi rischiano di contagiarsi perché esistono dei cittadini che non vogliono vaccinarsi. E’ giusto dare servizi in più per chi si vaccina. Abbiamo distribuito 700.000 certificazioni verdi per chi ha effettuato l’inoculazione. La green card nazionale dipende dalle Regioni. Le informazioni vanno al Ministero della Salute attraverso le Regioni. La carta di avvenuta vaccinazione della Campania ha valore per partecipare agli eventi pubblici sulla base delle disposizioni>>.

NUMERO RECORD DI VACCINAZIONI

<<Abbiamo effettuato 6 milioni e 200 mila vaccinazioni. Negli ultimi giorni si è verificata una ripresa delle vaccinazioni. Bisogna vaccinare anche i ragazzi al di sopra dei 12 anni. La priorità è completare la popolazione studentesca prima della ripresa dell’attività scolastica. Dopo 10 mesi dalla mia vaccinazione adesso si porta dare l’esempio. Siamo malati di demagogia in questo Paese. Per il personale scolastico siamo la prima Regione d’Italia. E’ evidente che se non si raggiunge un’immunità di gregge si tornerà alla didattica a distanza. Bisogna immunizzare almeno il 70% della popolazione studentesca. In base ai dati vedremo quando far cominciare l’anno scolastico>>.

ORDINANZA N.22

<<Abbiamo rilevato che i controlli presso gli aeroporti sono inesistenti. Ieri ho firmato un’ordinanza per irrigidire i controlli sul territorio e per chi viene in Campania dall’estero. Una campagna anticovid non può essere efficace in un contesto di controlli zero. Si fa finta di entrare nei locali come se nulla fosse e poi si inizia a ballare senza alcun rispetto delle regole. A causa di queste mancanze, abbiamo preso provvedimenti per rafforzare i controlli nelle stazioni ferroviarie e nell’aeroporto di Capodichino>>.

ANNULLATI GLI EVENTI NELLA REGIONE

<<Sono stati annullati i concerti musicali al Giffoni film festival. Penso che non sia il caso di celebrare anche altri eventi religiosi come la festa di Sant’Anna d’Ischia. Sarebbe un delitto buttare a mare tutti i sacrifici fatti per una giornata di festa. Se abbiamo 9.000 persone assembrate senza controllo vuol dire che il 10% non sono vaccinate. Si verificherebbero 400-500 casi di positività. Non bisogna fare la corsa alle riaperture che pagheremo poi nei mesi successivi. Invito gli amministratori pubblici ad annullare gli eventi pubblici che possono generare assembramenti>>.

IN CONCLUSIONE

<<Partono, se partono, le Olimpiadi di Tokyo 2020. Un in bocca al lupo a tutti gli italiani che parteciperanno. Parte anche il Pomigliano Jazz anche quest’anno. Si sviluppano anche gli eventi relativi al ricordo di Caruso. Faccio gli auguri a nome di tutti i cittadini campani al Presidente Sergio Mattarella, spero che il suo possa essere un esempio di sobrietà e semplicità da seguire>>.

Di Bruno Aiello

Sognatore sociale figlio della generazione Z. Studente di Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi Suor Orsola Benincasa. Provo sempre ad essere la miglior versione di sé stesso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.