CASALNUOVO – Scene da film e panico questa notte a Casalnuovo dove un commando di rapinatori composto da quattro persone a bordo di due scooter “Honda SH 350” armati di pistole e volto coperto da caschi integrali giunti sul centralissimo Corso Umberto all’altezza della Piazzetta di Padre Pio con armi in pugno avrebbero asportato due scooter ad una comitiva di ragazzi fermi lì intenti a trascorrere ancora fuori casa un po’ di tempo libero viste le condizioni meteo africane e l’afa incessante.

Da questa azione ne sarebbe subito stata scaturita un’altra. Mentre i rapinatori scappavano in direzione Via Napoli, sarebbero stati intercettati successivamente  da un’auto che a folle corsa ha iniziato l’inseguimento. 

All’altezza di Via Salice, nei pressi del distributore “Q8”, uno dei rapinatori perde il controllo dello scooter cadendo rovinosamente sul selciato perché a quanto pare ferito probabilmente da un colpo di arma da fuoco. Soccorso dai sanitari del 118 sarebbe giunto in ospedale in codice rosso. 

Un set altroché reale continua ad essere Casalnuovo teatro di svariati fatti gravi tra furti, rapine e sparatorie, una città allo sbando senza freni e intanto cresce sempre di più la paura tra i residenti per la scarsa incolumità di cui si sentono ormai privi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.