De Luca vaccino contro il cancro

Il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca ha aggiornato i cittadini, durante la diretta istituzionale del venerdì, sulla sperimentazione di un vaccino contro il cancro e riguardo la situazione sanitaria in generale. Il Governatore ha ricordato commosso Ciriaco De Mita e ha presentato i progetti ambientali per ciclo dei rifiuti e forniture idriche.

LA SCOMPARSA DI CIRIACO DE MITA

<< Rivolgo un pensiero a Ciriaco de Mita, una delle figure politiche più rilevanti del nostro Paese. Assoluto protagonista della Prima Repubblica. Lui ha creduto nella politica come strumento di mediazione tra posizioni ed opinioni diverse, per arrivare a risultati operativi efficaci. Al di là delle opinioni, De Mita è uno dei pochi che si è mantenuto meridionalista e ha combattuto per le ragioni del sud. Sarà oggetto di valutazioni storiche e giudizi storiche. Ha lasciato un’eredità di esperienza politica pesante. Rivolgo un saluto cordiale e affettuoso alla sua famiglia >>.

SANITA’

<< Voglio rivolgere un augurio agli 800 medici che la prossima settimana presteranno il giuramento di Ippocrate. Serve nuova linfa e servono nuove energie. Abbiamo fatto numerosi concorsi e i medici non hanno partecipato. Questo perché l’impegno nel pronto soccorso richiede un’attenzione normativa e retributiva adeguata alla fatica, alla tensione e lo stress che si generano nei pronto soccorso. Al momento non registriamo nessuna iniziativa dal Ministero della Salute. Abbiamo presentato il programma per un progetto che prevede il vaccino contro il cancro. I risultati delle ricerche per un futuro vaccino sono incoraggianti. Dobbiamo sbloccare l’attività di screening oncologico e la prevenzione oncologica, in particolare per il tumore al seno, al colon retto e alla cervice dell’utero >>.

AMBIENTE

<< Dopo anni di lavoro siamo riusciti ad avere un terzo della sanzione europea per l’eliminazione delle ecoballe. Faremo il punto per quanto riguarda i sistemi di depurazione delle acque, sui lavori presso il fiume Sarno, sulla diga di Campolattaro e sugli investimenti da fare. Dobbiamo raggiungere l’indipendenza sul ciclo di gestione di rifiuti solidi urbani. A2A, la società che gestisce il termovalorizzatore di Acerra, ci segnala un problema di manutenzioni. Più passano gli anni, più diventa essenziale fare manutenzioni programmate poiché gli impianti iniziano a faticare >>.

IN CONCLUSIONE

<< Voglio fare gli auguri al Mattino, il giornale più importante del mezzogiorno, che ha festeggiato qualche giorno fa i 130 anni di vita. Teniamo i riflettori accesi sul vaiolo delle scimmie e sulla coda del covid >>.

Di Bruno Aiello

Sognatore sociale figlio della generazione Z. Studente di Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi Suor Orsola Benincasa. Provo sempre ad essere la miglior versione di sé stesso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.