E’ scomparso quest’oggi il piccolo Giovanni Castaldo, 11enne di Acerra affetto dall’età di 3 anni da una grave forma di cardiomiopatia ipertrofica.
Il bambino era ricoverato da giorni all’ospedale Monaldi, in cui proprio oggi avrebbe dovuto sopporsi al suo secondo trapianto per ricevere un cuore nuovo.
Otto anni fa subì il primo intervento per un nuovo miocardio, che a causa del Covid ha subito di recente danni permanenti.
Il bimbo ha infatti contratto il virus a novembre, da cui è riuscito a guarire riportando però una grave infiammazione al cuore che lo ha costretto a mettersi in lista per un nuovo trapianto.
Giovanni ha combattuto fino all’ultimo giorno, ma non ce l’ha fatta.
Tutta la Campania si è stretta nel cordoglio attorno la famiglia.

Di Bruno Aiello

Sognatore sociale figlio della generazione Z. Responsabile della redazione per l'emittente televisiva regionale CanaleUno. Studente di Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi Suor Orsola Benincasa. Provo sempre ad essere la miglior versione di sé stesso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *