Lutto alla scuola «Viviani», muore un operatore ata dopo essersi sottoposto al vaccino.


CASALNUOVO - La città piange la prima vittima post vaccino Vincenso Russo residente ad Afragola ma da anni prestava servizio come personale ATA alla scuola Viviani. Domenica scorsa si è sottoposto a vaccino e dopo aver accusato malori è svenuto per cui è stato necessario il ricovero, ma la situazione clinica è peggiorata ora dopo ora spirando questa mattina.

Non si sa se la causa del decesso sia stata l’iniezione della dose di vaccino o se aveva patologie pregresse ma stando alle voci di amici e conoscenti, godeva di ottima salute. Tanti messaggi di cordoglio per una persona magnanima e sempre presente ad aiutare i ragazzi a scuola. «Lo conoscevo di persona, era perbene come non mai» le parole di Angela una mamma le cui figlie hanno frequentato il plesso scolastico.

Domenica scorsa aveva postato sul suo profilo Facebook una frase nella quale scriveva l’avventura iniezione fatta (foto) «vaccino fatto, inizia il dolore al braccio speriamo bene».

Sarà l’autopsia a fare chiarezza sulle cause de decesso che ha spento l’esistenza di una persona amata è stimata in città.




31,082 visualizzazioni0 commenti

CONTATTA LA NOSTRA REDAZIONE

© 2020 by MaF Events&Communication - Quotidiano online in attesa di registrazione presso il Tribunale di Nola (NA) - Iscrizione a Ruolo 655/2021 - Registro Stampa 1166/2021 del 07/04/21