Con 29 eurodeputati, più a destra dei ‘Patrioti’ di Salvini e Le Pen

Bruxelles, 10 lug. (askanews) – Si è svolta oggi a Bruxelles la riunione per la costituzione di un nuovo gruppo di estrema destra al Parlamento europeo, chiamato Esn (Europa delle nazioni sovrane) e collocato ancora più a destra dell’altro nuovo gruppo sovranista, quello dei ‘Patrioti’, che era stato creato ufficialmente lunedì (con la partecipazione degli eurodeputati della Lega, di quelli del Rn francese e dell’ungherese Fidesz).

L’Esn nasce soprattutto per iniziativa della tedesca Afd (‘Alternative für Deutschland’, 14 eurodeputati), che era rimasta fuori dai giochi dopo la sua espulsione dal precedente gruppo di estrema destra ‘Identità e Democrazia’ (ID) alla fine della scorsa legislatura.

La notizia ufficiale non è ancora stata data ma da diverse fonti interne si sa già che il nuovo gruppo dovrebbe avere 28 eurodeputati da nove paesi. Per formare un gruppo politico al Parlamento europeo, sono necessari come minimo 23 eurodeputati, eletti in almeno sette paesi diversi.

La seconda formazione più importante dell’Esn è quella del partito polacco ‘Confederazione’ (sei eurodeputati). Gli altri membri vengono dai partiti Reconquête (Francia), ‘Our Country’ (Ungheria), ‘Rinascita’ (Bulgaria), ‘E’ finita la festa’ (Spagna), Repubblica (Slovacchia), Unione del Popolo e Giustizia (Lituania), ‘Libertà e democrazia diretta’ (Spd, c-Repubblica ceca).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *