Aziende dovrannno avere responsabile per la sicurezza nel paese

Roma, 20 giu. (askanews) – La Dieta – il parlamento giapponese – ha approvato una legge per rafforzare le regole sui prodotti venduti online da venditori stranieri, dopo una serie di incidenti che hanno visto coinvolti prodotti di questo tipo.

Le aziende estere dovranno nominare un supervisore in Giappone legalmente responsabile della gestione della sicurezza.

Secondo il Ministero dell’Economia, del Commercio e dell’Industria, nel 2022 ci sono stati 103 incidenti gravi che hanno coinvolto prodotti acquistati online, circa sei volte il numero del 2013.

Se il governo determina che un prodotto rappresenta un potenziale pericolo per i consumatori o se il distributore non risponde adeguatamente a un incidente, ad esempio emettendo un richiamo, agli operatori dei piattaforme sarà ordinato di rimuovere i prodotti non conformi e rendere pubblica l’azione.

La legge ha nel mirino in particolare le aziende che vendono elettrodomestici, prodotti correlati al gas e altri articoli che potrebbero essere pericolosi a seconda del loro utilizzo. In caso di violazione, sarà reso pubblico anche il nome della persona responsabile in Giappone per il prodotto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *